Navigazione veloce
> La scuola che promuove la salute > Piano Strategico per il triennio 2016/ 2019

Piano Strategico per il triennio 2016/ 2019

PIANO STRATEGICO PER LA SALUTE

La Commissione “Scuola che promuove la salute” composta dal Dirigente, da docenti dei tre ordini di scuola, da una rappresentanza di genitori e da operatori dell’A.S.S.T. Melegnano e della Martesana, ha elaborato un piano strategico, le cui azioni saranno realizzate nel triennio 2017/2019, con il seguente crono-programma:

Anno scolastico 2016/2017:

  • aumento della visibilità della rete Scuola che promuove la salute attraverso: il link sul sito dell’Istituto, la promozione della pagina Facebook, la condivisione dell’Atto di Indirizzo durante il Collegio dei Docenti e durante le riunioni istituzionali.
  • comunicazione e coinvolgimento delle famiglie per condividere gli obiettivi proposti e chiedere di assumere atteggiamenti coerenti nella valorizzazione di scelte sane quali: consumo della merenda fornita dalla mensa e fermo invito a non portare alimenti da casa per gli alunni delle Scuole dell’Infanzia e della Primaria (come da circolare A.T.S. Metropolitana)
  • proposta di un questionario online (in forma anonima e facoltativa) ai genitori, per fotografare le abitudini alimentari dei figli, da compilare, la prima volta in concomitanza dell’inizio degli interventi di “Scuola che promuove la salute” e la seconda, a giugno 2019, quando le attività previste termineranno,
  • organizzazione di un corso di aggiornamento per i docenti sul tema “Promozione di un’alimentazione sana”, (in collaborazione con il Servizio Igiene Nutrizione Metropolitana)
  • istituzione di piccole commissioni salute con alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria, per identificare con i ragazzi le strategie percorribili per la condivisione degli obiettivi.
  • adesione al percorsoNon solo glutine”, un vero e proprio percorso volto a promuovere i cambiamenti necessari a migliorare il benessere di bambini e ragazzi celiaci nell’ambiente scolastico. In questo modo si passerà da attività progettuale promossa a scuola da un esperto esterno, ad attività di sistema inserita all’interno dei normali percorsi educativi scolastici
  • corso di formazione per il “Diabete tipo 1 per permettere al personale di conoscere la patologia e di saperla gestire in ambito scolastico.

Anni scolastici 2016/17 2017/18 e 2018/19

  • Progettazione ed attuazione di percorsi didattici nei tre ordini di scuola per la diffusione e l’adozione sempre più ampia di comportamenti sani.
Scuola dell’Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria
 Alimentazione  Merenda fornita dalla mensa
Colazione a scuola
 Merenda fornita dalla mensa
Colazione a scuola
 Colazione a scuola
Ortocentro: l’orto al centro della didattica” tutte le classi
 Attività fisica  Camminata tra le Cascine
Piedimani testa e altro…il corpo in gioco” tutte le sezioni
 “Sport a scuola” tutte le classiCamminata tra le cascine tutte le classi  “Scuola in pista – classi in gioco” tutte le classi
Camminata tra le cascine tutte le classi
 Igiene  “Scuola che promuove la salute” tutte le sezioni  “Scuola che promuove la salute” tutte le sezioni  “Scuola che promuove la salute” tutte le sezioni
 Salute orale  “Scuola che promuove la salute” tutte le sezioni Scuola che promuove la salute” tutte le sezioni  “Scuola che promuove la salute” tutte le sezioni
 Sicurezza  “A scuola con sicurezza” (Protezione Civile e Polizia Locale)
tutte le sezioni
 “Vivere sano-Vivere meglio” :“Infoenergia” classi IV“Legalità” classi IV e V“Scuola sicura” tutte le classi  “Un cammino di conoscenza, impegno e memoria libera- Concorso Fondazione Falcone” classi I e II“In nome della legalità” (progetto Legalità del Comune” tutte le classi“Scuola Sicura” tutte le classi
 Dipendenze  “Tabagismo” classi quarte  “Prevenzione dei rischi di Internet e del cyberbullismo” tutte le classi
 Ambiente  “Zona umida Antico Mulino” classi quarte
 Educazione sessuale/ Affettività  “Il cestino della rabbia
tutte le sezioni Mombretto
 CEAF classi quinte  “Educazione all’affettività nella preadolescenza” CEAF classi III“Classe come risorsa” CEAF classi I
 Salute mentale e sociale “Laboratorio artistico ceramica” tutte le sezioni Robbiano e Bustighera“Teatrando” tutte le sezioni Bettolino“Laboratorio di musica” tutte le sezioni Mombretto“La mia terra” teatro tutte le sezioni Mombretto“Propedeutica musicale” tutte le sezioni

“Easy English” tutte le sezioni

“Intercultura” tutte le sezioni

“Mediazione linguistico-culturale” tutte le sezioni

La scuola si rinnova” tutte le sezioni

“Psicologo a scuola” tutte le sezioni

“Gli scacchi a scuola” classi III IV V Bustighera“Progetto Teatro” classi I II Bustighera“Danze latino americane” classi I II Mombretto“E-twinning” classe IV A Bustighera“Magic English” tutte le classi delle Primarie

“Potenziamento lingua inglese” classi IV V Bettolino

“Logigiocando” classi V delle Primarie

“Crescendo in musica” tutte le classi

I.P.D.A.” classi seconde

“Diario” tutte le classi

“Intercultura” tutte le classi

“Stima” tutte le classi

Mediazione linguistico-culturale” tutte le classi

“La scuola si rinnova” tutte le classi

“Psicologo a scuola” tutte le classi

“Teatro in lingua inglese”: English drama” classi II e III“Laboratorio teatrale” classi prime“Concorso di lettura interpretativa” tutte le classi“Dipingi la tua riggiola”classi IIIKET classi meritevoli III“La mia vita in te, un anno all’insegna del dono” classi II III

“RH Positive Project- Clownterapia” Classi III

“Diario” tutte le classi

“Intercultura” tutte le classi

“Stima” tutte le classi

“Mediazione linguistico culturale” tutte le classi

“Recupero-Potenziamento” tutte le classi“

“La scuola si rinnova” tutte le classi

“Psicologo a scuola” tutte le classi

Dal prossimo anno scolastico alcune classi della Scuola Secondaria parteciperanno al progetto “Training and food game 4 all”, come scuola pilota, in quanto fino ad oggi hanno partecipato solo scuole secondarie di secondo grado.

Per approfondire: