Navigazione veloce

Progetti

Nel corso dell’anno scolastico 2020/2021 la scuola attiverà progetti di arricchimento dell’offerta formativa.

VIVERE SANO – VIVERE MEGLIO

SICUREZZA
Il progetto prevede la collaborazione della Protezione Civile per educare i ragazzi ad affrontare un’emergenza sin dal primo insorgere con il corretto comportamento e la dovuta calma e per informarli della presenza sul territorio dei servizi d’emergenza, del loro ruolo, dei numeri utili per attivarli. La scuola ha la responsabilità di garantire la sicurezza degli studenti e quella di preparare i giovani alla vita futura, aiutandoli a sviluppare, nel corso della carriera scolastica, una cultura della salute e della sicurezza, altrui e propria, attraverso un’informazione corretta, un comportamento adeguato in ogni situazione di pericolo, l’uso spontaneo di dispositivi di protezione.
I volontari della Protezione Civile partecipano come osservatori esterni durante l’effettuazione delle prove di evacuazione e come particolari “docenti” nel corso di alcune lezioni che hanno come tema la conoscenza delle situazioni di rischio e i conseguenti comportamenti da seguire in caso di emergenza (a casa, a scuola e sul territorio). Per ogni classe sono organizzati due incontri nel corso dell’anno scolastico.
AFFETTIVITA’
Il progetto si propone di:

  • acquisire da parte degli alunni più conoscenza di sè, maggiori competenze per relazionarsi sia con i coetanei sia con gli adulti,
  • aprire confronti su aspettative, paure, dubbi rispetto alla vita affettiva,
  • riconoscere ed affrontare situazioni a rischio.

Il progetto coinvolge le classi quinte e prevede alcuni incontri di educazione all’affettività, gestiti da esperti del CEAF.

LA SCUOLA VA IN BIBLIOTECA

Progetto di lettura/teatro che coinvolge tutte le classi del plesso con la finalità di promuovere un atteggiamento positivo nei confronti della lettura. Il percorso, che dura tutto l’anno, si svolge nello spazio della biblioteca comunale, dove il libro, con la guida della bibliotecaria, verrà utilizzato non solo come fonte di lettura, ma come strumento di rappresentazione, diventando protagonista dell’azione e parte attiva del gioco teatrale. 

LINGUA FRANCESE

Il progetto prevede un primo approccio in forma ludica e colloquiale ad una nuova lingua. E’ rivolto alle  quinte con 10 ore per classe.

ORTO CHE PASSIONE

Il progetto è rivolto alle classi quarte e quinte. L’esperienza della cura di un orto, oltre ad essere strumento didattico interdisciplinare, diventa mezzo trasversale per costruire relazioni tra scuola, studenti, famiglie e associazione esterna. L’obiettivo è porre gli alunni in un rapporto diretto con la terra e con la cura di piante ornamentali e ortaggi che possono crescere nel nostro territorio. Inoltre, si vuole far conoscere le varie fasi per arrivare al prodotto finale, ad esempio la semina, la crescita e la raccolta nonché l’importante relazione che esiste tra le stagioni dell’anno e la coltivazione della terra. A fine anno scolastico sarà realizzato un mercatino per la vendita dei prodotti coltivati nell’orto della scuola.

IDENTIFICAZIONE PRECOCE DELLE DIFFICOLTA’ DI APPRENDIMENTO

Il progetto ha come finalità la precoce identificazione dei Disturbi Specifici di Apprendimento attraverso uno screening rivolto agli alunni delle classi seconde della scuola primaria. È realizzato da uno specialista individuato dalla scuola e finanziato dall’Amministrazione comunale.

CONTINUITA’ – RACCORDO – ORIENTAMENTO

La scuola realizza, nel corso dell’anno scolastico, attività di raccordo sia con la scuola dell’infanzia sia con la scuola secondaria di I grado per favorire un passaggio sereno e graduale da un ordine di scuola all’altro.
Nel corso dell’anno scolastico gli insegnanti si riuniscono per organizzare i momenti comuni e scambiarsi informazioni sugli alunni in fase di passaggio, anche per formare classi il più possibile omogenee.

LOGIGIOCANDO

È un progetto trasversale  che coinvolge le classi quinte dell’Istituto Comprensivo di Mediglia per 10 ore in tutto l’anno scolastico in orario curricolare. Gli obiettivi non sono solo quelli di migliorare il processo di insegnamento-apprendimento della matematica e di promuovere le competenze scientifico-matematiche, ma anche di migliorare le capacità logico-deduttive e potenziare le capacità di applicare in situazioni nuove i concetti appresi. Le attività proposte mireranno a stimolare le capacità logico-intuitive dei nostri ragazzi e  li abitueranno  a mettersi in gioco in  una sana competizione. Per affrontare le gare non sarà necessaria la conoscenza di nessuna formula e nessun teorema particolarmente impegnativo. Occorrerà invece una voglia matta di giocare e un pizzico di fantasia!

LEGALITÀ: UN CAMMINO DI CONOSCENZA, IMPEGNO E MEMORIA

Il progetto intende divulgare il messaggio di uomini e donne vittime della criminalità organizzata e approfondire l’impegno per la lotta alle mafie mettendo in risalto l’importanza della memoria di quanto tragicamente accaduto. L’attività si propone di sensibilizzare gli alunni sul valore delle regole nell’ambito della convivenza civile, di migliorare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani in tema di legalità attraverso forme di apprendimento informale. Si intende inoltre incoraggiare il cambiamento attraverso l’educazione alla responsabilità e alla legalità per garantire un futuro migliore caratterizzato da elementi chiave quali responsabilità, legalità e democrazia. L’Istituto è iscritto a LIBERA contro le mafie e fa parte del Presidio Sud est di tale associazione.”

DIARIO – Un passo avanti… i diritti dei bambini

Il progetto  è finanziato dall’Amministrazione Comunale e  prevede l’ utilizzo di uno strumento condiviso per le scuole primarie e secondarie dell’Istituto. Le famiglie e gli alunni potranno disporre di uno strumento utile per favorire i rapporti scuola-famiglia e viceversa consentendo il risparmio di carta da parte dell’istituto, in quanto nel diario sarà inserita tutta una serie di modulistica, pronta all’uso. In esso sarà anche contenuto il Regolamento di Istituto, e il libretto per giustificazione assenze e ritardi.

COACHING E CONSULENZA PSICOLOGICA

Il progetto  è finanziato dall’Amministrazione Comunale e  prevede la consulenza di un esperto al fine di sostenere i docenti, le famiglie e gli alunni nell’affrontare le difficoltà e/o qualsiasi forma di disagio psicologico, con particolare riferimento alla gestione dei conflitti che possono scaturire in gruppi complessi.